Fare clic qui per visitare la home page EUFIC
Sicurezza e qualità degli alimenti
Tecnologia alimentare
Food Risk Communication
Nutrizione
Salute e stile di vita
Malattie legate all'alimentazione
Consumer Insights
(Solo in inglese)
Food for thought
(Solo in inglese)
EU initiatives
(Parzialmente tradotto)
Sotto i riflettori
Energy Balance

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.



ALIMENTAZIONE OGGI 04/1998

L'attività fisica: in cammino verso una vita migliore

Food TodaySecondo gli esperti della salute, ballare mezz'ora la macarena o camminare a passo sostenuto venti minuti al giorno è probabilmente più salutare che allenarsi in modo intensivo.

Il peso corporeo rimane invariato nel tempo quando la quantità di energia consumata è equivalente a quella assunta. Ci" significa che la crescente incidenza dell'obesità è da attribuire, con tutti i rischi per la salute che comporta, a una dieta non bilanciata o ad attività fisica insufficiente, o ancora alla combinazione di entrambi i fattori. Il 40% delle calorie fornite dalla dieta europea infatti dipende dall'assunzione di grassi e pu" portare al sovrappeso se abbinata a una vita sedentaria.

Per sconfiggere questo rischio, è preferibile sostituire nella propria alimentazione i grassi con i carboidrati e contemporaneamente mantenersi in esercizio. Molti rabbrividiscono al solo pensiero dell'attività fisica, alla quale associano sensazioni di fatica e dolore. E' dimostrato tuttavia che l'organismo si abitua facilmente all'esercizio fisico moderato, quando inserito nelle attività di routine quotidiana.

Dick Cavill della Health Education Authority di Londra, l'autorità di educazione sanitaria, sostiene che i risultati ottenuti nel Regno Unito dal programma triennale per adulti "Active For Life" (attivi per la vita) sono molto incoraggianti. "Una volta raggiunta la consapevolezza in linea teorica, il passo successivo è metterla in pratica.

Attività fisiche quotidiane ma di modesta intensità, come il ballo o le passeggiate, spaventano molto meno della parola "sport", ma il segreto è mantenere costante nel tempo un moderato esercizio fisico, invece di intraprendere attività sportive vere e proprie per poi abbandonarle".

Cos'è l'attività fisica?

L'attività fisica è definita come l'energia totale consumata attraverso il movimento. Non consiste quindi esclusivamente nello sport: alcuni studi dimostrano infatti che non è necessario faticare tanto per ottenere benefici per la salute. Il messaggio principale che gli esperti di salute tendono a trasmettere oggi è che l'attività fisica moderata, come una passaggiata a passo sostenuto, è qualcosa che tutti possono fare e da cui tutti possono trarre beneficio.

Il raggiungimento della consapevolezza che la sedentarietà sia una minaccia per la salute ha rappresentato per i governi europei uno stimolo a promuovere programmi per l'attività fisica. Diversamente da quanto è accaduto per le abitudini alimentari per", le consuetudini relative all'attività fisica della popolazione europea hanno subìto cambiamenti considerevoli nell'ultimo decennio: l'obesità in Europa tende a crescere a causa dello stile di vita sempre più sedentario. Ad esempio le persone che sul lavoro riescono a svolgere attività fisica sufficiente a soddisfare le esigenze di salute sono poche: solo il 20-30%, secondo alcune indagini svolte a livello nazionale.

I benefici dell'attività fisica

Svolgere attività fisica comporta numerosi benefici: la salute mentale e fisica migliorano e i rischi di obesità e di disturbi legati al sovrappeso diminuiscono. I governi, le autorità sanitarie, le scuole, le aziende e l'industria in generale svolgono un ruolo importante per incoraggiare stili di vita più sani e più attivi presso la popolazione. Nei Paesi Bassi, Bart Coumans, senior project leader del comitato olimpico olandese, sta seguendo il progetto "Olanda in movimento" della durata di sette anni, che mira alla promozione dell'attività fisica. Coumans sostiene che "fare più esercizio significa essere più sani: l'attività fisica non deve necessariamente essere molto faticosa".

Ogni fascia di età pu" trarre grandi benefici dall'aumento dell'attività fisica: i giovani, che possono e devono sviluppare uno stile di vita sano; le persone di mezz'età, che devono evitare i seri problemi legati alla vita sedentaria; e gli anziani, che da una maggiore mobilità potrebbero trarre benefici, come maggiore forza e una vita sociale più attiva. Una passeggiata ogni giorno a passo sostenuto è sufficiente come attività fisica e rientra nelle capacità della maggior parte delle persone.

SU EUFIC
European Food Information Council (EUFIC) è un'organizzazione senza fini di lucro che fornisce informazioni scientificamente corrette sulla sicurezza e la qualità alimentare, la salute e la nutrizione, ai media, ai professionisti della salute e dell'alimentazione, agli educatori e agli opinion leader, in modo comprensibile per i consumatori.

Leggi altro
Data ultimo aggiornamento del sito 02/09/2014
Visualizza tutti i risultati di ricerca